PhoneTransfer
Telefono a telefono Trasferimento di dati, Recupero dati, Data Eraser

Come risolvere “La risorsa richiesta è in uso” Errore facilmente

1,091
iMusic

La risorsa richiesta è in uso” è uno degli errori più comuni che gli utenti devono affrontare sul loro sistema. Se anche tu sei uno di loro, non dovete prendere dal panico. Si può incontrare questo errore quando si tenta di copiare o spostare file da dispositivi di archiviazione esterni o del computer. Si può anche vedere questo messaggio “la risorsa richiesta è in uso” lampeggiante sullo schermo durante l'esecuzione o l'installazione di alcun software o programma.

I lettori potranno conoscere alcuni grandi correzioni per risolvere l'errore “la risorsa richiesta è in uso” in questo articolo. Così, passiamo ai nostri correzioni efficaci senz'altro.

Quando un utente tenta di spostare file dal proprio computer a un dispositivo esterno o viceversa, sono accolti con l'errore “la risorsa richiesta è in uso”. Può anche essere affrontato quando improvvisamente qualche programma resiste in esecuzione sul sistema. E 'davvero importante per cercare una soluzione perfetta per sbarazzarsi di questo problema. Questo è un compito significativo per risolvere l'errore, ma anche per salvare i file importanti o dati. Qui, sarete a conoscenza di correzioni che vi aiuteranno a spostare i file o eseguire il programma in questione senza intoppi.

Parte 1: Recuperare i dati prima di sbarazzarsi dell'errore

Il problema “la risorsa richiesta è in uso” è generalmente causata da virus Trojan o malware. Questi corpi estranei causano alcuni programmi o software malfunzionamenti durante il salvataggio o lavorare su questi programmi sul computer.

E 'essenziale per ripristinare i file sul sistema prima di partire per il compito di fissare questo errore frustrante. È consigliabile eseguire questa operazione di recupero con l'aiuto di uno strumento professionale come EASEUS Data Recovery Wizard. Si può recuperare i file importanti memorizzati sul dispositivo di archiviazione di destinazione o un disco rigido. Solo i dispositivi che mostrano l'errore “la risorsa richiesta è in uso” al fine di evitare eventuali disagi in seguito.

Cose da ricordare, mentre il recupero dei dati:

  • Smettere di usare la cartella o il dispositivo in una sola volta sul fronte l'errore.
  • Si potrebbe cercare i file persi nel Cestino se i file erano presenti sul desktop.
  • Utilizzare sempre uno strumento professionale per il recupero dei file persi o cancellati.

Procedura per recuperare i dati dal dispositivo esterno:

Si dovrebbe seguire i passaggi semplici e veloci come elencato di seguito per ripristinare tutti i dati ei file memorizzati sul dispositivo di memorizzazione esterna.

Passo 1: Effettuare una connessione

È necessario collegare il dispositivo esterno al sistema da cui hai perso i file.

Passo 2: Avvia il programma

È necessario eseguire il programma EASEUS Data Recovery Wizard, dopo che sul sistema. Adesso, è possibile specificare la posizione esatta del file da dove e toccare hai perso “Scansione” per avviare il processo di scansione.

Passo 3: Effettuare una selezione

Una volta che la scansione è fatto, è necessario individuare e fare doppio tap sul file anteprima loro. Vi sarà data opzioni come file persi, cancella file, file aggiuntivi, guidare, eccetera.

Passo 4: recuperare i file

Dopo aver selezionato i file, è possibile toccare l'opzione “Recuperare” per salvare questi file trovati su qualche posizione sicura sul sistema o di un altro dispositivo esterno.

Ottenere EASEUS Data Recovery


Parte 2: Sbarazzarsi di errore “la risorsa richiesta è in uso”

La maggior parte delle volte, l'errore “la risorsa richiesta è in uso” arriva fino a causa di alcuni problemi complessi. È possibile liberarsi di questo errore fastidioso con le seguenti correzioni dopo aver salvato i file in anticipo. Con queste correzioni, è possibile rimuovere il problema e rendere il vostro software, dispositivo, o un programma per lavorare di nuovo.

Metodo 1: Sicuro avvia il computer

Per rimuovere l'errore “la risorsa limitata è in uso“, è possibile avviare il computer in modo sicuro attraverso i seguenti passaggi:


Passo 1: Scegliere l'opzione “Pannello di controllo” dopo clic destro sull'icona di Windows.

Passo 2: Andare per “Strumenti amministrativi” e poi, selezionare “Configurazione di sistema“.

Passo 3: Nella scheda “Avvio“, è necessario mettere un controllo contro “avvio sicuro” insieme con l'opzione “Minimo“.

Passo 4: Rubinetto “NRIC.” per la conferma e avviare il computer in modalità “Sicuro“.

Metodo 2: Eliminare Malware tramite Windows Defender

Il motivo più comune dietro l'errore “la risorsa richiesta è in uso” è Trojan o malware. Sistemi e programmi resistere a lavorare a causa di questi problemi di malware legati. Si consiglia di fare uso di Windows Defender per liberarsi del malware o un virus.

I passaggi per correggere l'errore “la risorsa richiesta è in uso”:

Passo 1: Visita impostazioni sul vostro sistema.

Passo 2: Selezionare “Aggiornare & Sicurezza” e potete trovare “Windows Defender

Passo 3: Scegliere l'opzione “analisi non in linea“.

L'ultimo passo aiuterà gli utenti di eseguire la scansione e poi, rimuovere tutti i virus o malware dal proprio computer connesso. Insieme a questo, Questo programma contribuirà a impedire loro di tornare sul sistema.

Metodo 3: Sbarazzarsi di programma maligno / Software

Un altro metodo per risolvere il problema “la risorsa richiesta è in uso” è quello di sbarazzarsi dei programmi maligni o software su base permanente.

I passaggi per risolvere “la risorsa richiesta è in uso”:

Se trovate qualche programma maligno sul computer, allora si può disattivare con l'aiuto delle seguenti istruzioni:


Passo 1: Scegliere l'opzione “Pannello di controllo” facendo clic destro sull'icona di Windows.

Passo 2: Clic “Strumenti di amministrazione” e poi, selezionare “Configurazione di sistema“.

Passo 3: Nella scheda “Generale“, è necessario controllare contro “Carica elementi di avvio” dopo aver cliccato su “Avvio selettivo“. Adesso, rubinetto “O. K.”.

Passo 4: Selezionare la scheda “Avviare” e il luogo di controllo contro i programmi elencati dopo il vostro riavvio del computer. Adesso, è necessario selezionare “disattivare” facendo clic destro sui programmi indicato come Sconosciuto nella lista.

I passaggi per eliminare le voci di registro del programma dannoso:

Passo 1: Premere i tasti “finestre + R” insieme per aprire una finestra di dialogo Esegui.

Passo 2: Adesso, rubinetto “Ctrl + F” chiavi e digitare “SmartService” per cercare il malware attraverso il Registro di sistema in modo rapido.


Passo 3: Trova il malware ed eliminarlo dal computer.


È necessario ripetere questo processo più volte per sbarazzarsi di tutti i malware per sbarazzarsi di tale errore. Nel caso, non avete idea circa il Trojan o il nome del malware; è possibile usufruire dei seguenti passaggi.

Passo 1: chiavi Tap “finestre + R” insieme e digitare “regedit“.

Passo 2: Vai a “HKEY LOCAL MACHINE” e poi, “SOFTWARE“. Dopo di che, cercare “Microsoft” e poi, “finestre” ed infine, “Versione corrente” per individuare tutte le cartelle insieme a quelli in esecuzione.

Passo 3: Aprire ogni cartella e provare a guardare i file o le cartelle sospette, che possono causare l'errore “la risorsa richiesta è in uso“. Adesso, rimuovere queste cartelle o file dal computer. È possibile aprire queste cartelle trovati, se non siete sicuri su di loro prima di premere il pulsante “Elimina“.

Perciò, il problema “la risorsa richiesta è in uso” possono essere trattati facilmente con le correzioni summenzionate. Si può fare uso di uno di questi metodi per eliminare questo problema. È necessario eliminare il malware o virus che causano questo male al sistema. però, non dimenticare di ripristinare i dati in modo sicuro prima di eseguire questo compito di sradicare il malware. È possibile salvare questi file trovati su un altro dispositivo esterno per salvarli contro il problema. In questo modo, i file verranno salvati contro qualsiasi perdita.

Gli utenti che sono alle prese con l'errore “la risorsa richiesta è in uso” o altri problemi, piace Windows non può accedere al percorso di dispositivo o il file, ce-34.878-0, SD card non presentandosi, hard disk esterno Seagate non presentandosi, elevato utilizzo del disco Microsoft compatibilità telemetria, Il sistema non trova il file specificato, il tuo computer ha poca memoria può anche fare uso di EASEUS Data Recovery Wizard. Si tratta di uno strumento di recupero professionale che consente di ripristinare i dati persi da un computer o altri dispositivi esterni. Questo strumento di recupero è del tutto sicuro e veloce per recuperare file da cancellazioni accidentali, file infetti da virus, crash di sistema, recupero formattato, o varie altre situazioni. Con l'aiuto della sua versione di prova gratuita, è possibile acquisire o prendere in anteprima i file persi o dati. Scaricare EASEUS Data Recovery Wizard ORA per una migliore recupero dei dati di file persi.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Si suppone che sei ok con questo, ma è possibile opt-out, se lo si desidera. AccettareLeggi di più