Trasferimento dei dati cellulare, Recupero di dati, Eraser di dati
PDF Converter Affordable soddisfa le richieste di alta qualità

Creare & Condividere uno Spotify Collaborative playlist con gli amici

293

Spotify playlist collaborativo è una funzione che consente di condividere la tua musica Spotify con gli amici. Tu e i tuoi amici (con cui hai condiviso la lista) in grado di gestire la playlist di collaborazione con facilità. Bene, come creare una playlist di collaborazione Spotify? Che cosa può voi ed i vostri amici ad esso? Diciamo risolvere la cosa.

Anche, si potrebbe voler sapere come disinstallare Spotify qui.

Come creare una playlist di collaborazione Spotify?

Sulla base del dispositivo utilizzato, ci sono diversi metodi da seguire per creare una playlist di collaborazione Spotify. Di seguito sono elencati i metodi a seconda del dispositivo utilizzato.

1) per i desktop

Per attivare Spotify playlist collaborativo su un desktop, per la prima volta fa clic destro sul pannello di sinistra. Se si utilizza un Mac, si dovrà eseguire un Ctrl + Fare clic su. Quindi, quando appare il menu a comparsa, è necessario selezionare l'opzione chiamata “Playlist Collaborative”. Tuttavia, se avete bisogno di condividere una playlist che è già in riproduzione, clicca sull'icona del menu. Questo apparirà sotto forma di tre punti. Quindi, è necessario selezionare l'opzione etichettata “Playlist Collaborative”.

2) Per i dispositivi mobili

Avviare Spotify sul dispositivo mobile e poi andare a “La vostra biblioteca” opzione. Quindi, Vai a “Playlist” e tapa sull'icona del menu in alto a destra. Quindi, si dovrebbe fare clic su “Fare Collaborative” e il gioco è fatto.


È quindi possibile condividere la playlist, ed essi saranno avvisati. Quando un amico fa clic sul link, la riproduzione viene aperta in Spotify sé. I vostri amici saranno quindi in grado di modificare la playlist e condividerle con gli altri partiti se necessario.

Il download di musica Spotify in MP3 attraverso iMusic

Potreste aver sentito lo strumento iMusic. Questo rispettivo strumento è presentato da Aimersoft. Questa società specifica consente di gestire la musica, in modo da non dover scaricare regolarmente. Fortunatamente, questo rispettivo strumento funziona su tutti i dispositivi che girano su piattaforme Android e iOS. L'intento principale di questo MP3juice free music scaricare strumento, Tuttavia, è quello di gestire la musica sui dispositivi. Ma questo Tunee Music Downloader strumento viene fornito con diverse altre funzioni utili. Bene, a parte la gestione della musica, è possibile utilizzare iMusic per scaricare MP3 da Spotify. Leggiamo su.

È possibile seguire i passaggi indicati di seguito per scaricare musica attraverso Spotify utilizzando iMusic.

1. Installare iMusic correttamente nel computer e farlo lanciato.

Scarica iMusic per Windows Scarica iMusic per Mac

2. Dopo aver aperto il programma, è possibile fare clic sull'opzione “Ottenere musica” e selezionare “Scarica”.

3. Al fine di ottenere la musica scaricata, “canzone link” è obbligatoria. Ottenere “canzone link”, si deve prima fare clic destro sulla rispettiva canzone. Quindi, si dovrebbe scegliere l'opzione chiamata “Copia Artist Link”.


Tuttavia, se hai bisogno di scaricare un intero playlist, si dovrebbe fare clic destro sulla playlist. Quindi, è necessario selezionare l'opzione “Copia Playlist link”.


4. Dopo aver acquisito il link alla canzone o la playlist, si dovrebbe tornare al programma iMusic di nuovo. Quindi, incollare il link nella casella che è designato per incollare il link. Quindi, si dovrebbe fare clic sul pulsante di download. Se è necessario, è possibile utilizzare la stessa procedura per scaricare musica da fonti come YouTube.

Scaricare musica
5. Per accedere ai brani che vengono scaricati, si dovrebbe aprire la scheda denominata “Biblioteca”. Quindi, è possibile fare clic sul pulsante di download.


Di più su Spotify playlist collaborativo

La caratteristica playlist di collaborazione di Spotify ti dà la possibilità di personalizzare la playlist si condivide. Questo significa, i tuoi amici possono aggiungere o rimuovere elementi alla lista di riproduzione è già stato creato. Infatti, la caratteristica di Spotify playlist di collaborazione è stato introdotto nel 2008. Questa caratteristica è diventato molto popolare fin dall'inizio. Da allora, questa funzione è aggiornato con diverse nuove opzioni e ora è diventata una scelta davvero sofisticato. Come oggi, per esempio, si può anche controllare chi aggiunto quale canzone alla playlist creata.

L'aggiunta o l'eliminazione di tracce alla playlist di collaborazione che si crea è abbastanza semplice per i vostri amici. Per aggiungere un brano alla playlist, è possibile trascinare e rilasciare una canzone in esso. Per eliminare un brano da una playlist di collaborazione, tutto quello che dovete fare è di colpire il tasto di cancellazione. I cambiamenti ogni persona fa nella playlist verranno visualizzate sull'interfaccia. Tutti sulla lista condivisa può vedere tutti questi cambiamenti, e questo è un miglioramento molto utile. Ma ancora più importante, tutti possono vedere chi ha aggiunto o rimosso quale canzone dalla lista collaborativo.

Se sei la persona che possiede l'elenco di collaborazione, si avrà la possibilità di gestire la funzionalità di collaborazione. Questo significa, permette di disattivare la funzionalità di collaborazione e tenerlo per te ogni volta che è necessario,. Tale caratteristica può diventare veramente utile se si sente che le cose vanno fuori controllo con la vostra playlist di collaborazione.

In un modo, la playlist di collaborazione ha diverse analogie con Wikipedia. Questo perchè, Entrambi sono disponibili per la modifica e l'aggiornamento dagli utenti le opzioni. Quando gli utenti fanno clic sul link e accedere a una playlist di collaborazione, essi possono aggiungere elementi come vogliono. Tuttavia, come il proprietario della playlist, si deve fare attenzione quando si condivide l'argomento. Ciò significa che gli amici con cui si condivide la playlist deve essere d'accordo con te per mantenere la qualità attesa. L'audio aggiunto deve riguardare il tema della playlist. La qualità e lo standard della playlist devono essere mantenuti. In caso contrario, sarà responsabile per il contenuto complessivo della playlist. Tuttavia, Spotify playlist collaborative oggi assicurano che vengono visualizzati i nomi degli editori. Così, non è difficile identificare quelli che sono responsabili per le playlist.

In certi casi, alcuni degli amici possono svolgere il ruolo di burloni. Essi possono intervenire nel vostro amatissimo playlist con qualcosa di totalmente divertente o diverso. Per esempio, Che ne dite di mettere un brano hard-rock in una playlist dedicata alla musica di rilassamento? Ma, ancora una volta, i nomi di coloro che sono responsabili per la modifica sarà facilmente essere monitorati perché viene visualizzato il nome di questa persona.

È interessante notare che, Spotify non offre la funzione di limitare i privilegi degli utenti con i quali la playlist è condiviso. Questo significa, fino a quando la playlist è collaborativo, gli utenti saranno in grado di aggiungere qualsiasi traccia. Tuttavia, Spotify non consente estranei casuali di accedere alle playlist di collaborazione. Finché non si condivide con una persona, lui o lei non può personalizzare. Anche, Spotify non consente di pubblicare le playlist di collaborazione sui profili pubblici Spotify.

In questo caso, si sarà in grado di mantenere il controllo di coloro che possono vedere il link. Bene, dopo tutto, è lei che deve decidere se i tuoi amici aggiunti sono affidabili e responsabile. Si dovrebbe decidere se si deve pubblicizzare il profilo e lasciare che gli amici personalizzarlo. Il link della playlist Spotify collaborativo può essere condiviso su blog, piattaforme di social media, ecc. In caso contrario, è possibile mantenere la playlist per se stessi e mantenere la sua qualità proprio nel modo desiderato.

Tuttavia, se l'indirizzo web della playlist creata raggiunge un amico, egli può modificarlo. Coloro che hanno accesso alla lista di riproduzione può anche eliminare i brani elencati in basso. Così, vi consigliamo vivamente di creare una copia di backup della lista di collaborazione si è già creato. Così, se qualcuno fa qualcosa di male sulla tua playlist, avete la playlist maestro. Per fare un backup della playlist di collaborazione, si dovrebbe seguire i passaggi che sono di seguito indicate.

  • Seleziona tutti i brani della playlist Spotify collaborativo. Per fare questo, clicca su una traccia e premere Ctrl + A su Windows; Se avete un Mac, premere comando + A invece.
  • Quindi, trascinare tutti in pista in una sola volta in una nuova playlist, in modo da avere la copia master.

Come creare una playlist di collaborazione su Spotify?

Non ci vuole molto tempo per creare una playlist di collaborazione su Spotify. Ecco come fare.

  • Una volta creata la playlist, si può fare clic destro sul titolo (situata nella barra laterale).
  • Quindi, passare all'opzione “Playlist Collaborative” che appare nel menu a comparsa.
  • Ora, il tono musicale apparirà in verde al posto del bianco.
  • Condividi la playlist con quelli che preferite. Prima di fare questo, Tuttavia, si ricorda che qualcuno ha il link può modificare gli articoli.

Tuttavia, se non ti senti sicuro con l'opzione di collaborazione, si dovrebbe spegnerlo. Pulsante destro del mouse sulla playlist che si trova nella barra laterale. Clicca sulla riproduzione Collaborative ancora una volta per deselezionare l'opzione. Ora, la nota musicale andrà bianca e la playlist di collaborazione Shopify non è più collaborativo.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Si suppone che sei ok con questo, ma è possibile opt-out, se lo si desidera. AccettareLeggi di più